cerca

La riforma del sistema giustizia

13 Maggio 2009 alle 12:30

A detta del Procuratore generale presso la Corte dei Conti la corruzione nella pubblica amministrazione è oggi dilagante non meno di quindici anni fa. A detta della Corte di Giustizia della Comunità europea il sistema giustizia in Italia è fortemente lesivo dei diritti dell'uomo. E' sempre stata mia opinione che la vicenda "Mani Pulite" sia stata la diretta conseguenza della emanazione di quella legge, fortemente voluta da Craxi, con cui per la prima volta fu sancito il principio che anche i giudici devono essere responsabili dei propri errori. Fu con quella legge, anche se sollecitata dal noto referendum, che per la prima volta la casta politica cercò di affermare la propria supremazia sulla casta dei magistrati: guerra tra poteri che si è conclusa da una parte con la strage dei personaggi politici del tempo, Craxi in testa, e dall'altra con la perdita di credibilità di una magistratura sempre più attratta da una ribalta mediatica che prima o poi conduce alla ribalta di potere. Oggi possiamo registrare un sostanziale silenzio sull'argomento, sintomatico di una tregua tra le due caste, raggiunta sulla pelle di quei cittadini che , volenti o nolenti, sono costretti ad entrare in un mondo nel quale si afferma (quando si afferma) tutto ed il contrario di tutto con buona pace di un diritto la cui certezza è oramai degradata a livello di cabala. Un tale stato di cose spiega la sempre minore partecipazione dei cittadini alla vita pubblica, ma soprattutto spiega il sopravvivere del sistema mafioso in senso generale. Sistema la cui dannosità non si manifesta con la corruzione nei grandi appalti che, per numero ed incidenza sono minimi, bensì nella necessità di ricorrere a sistemi ed autorità "alternative " a quella dello stato, per il privilegio di ottenere in tempi decenti un permesso dalla Pubblica Amministrazione e così via. Il che ha costituito il germe della mafia, e ne costituisce la causa della sopravvivenza se non della proliferazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi