cerca

Perché Fini ha ragione

11 Maggio 2009 alle 16:15

è arrivato il momento di riflettere sui contenuti e dare slancio a un paese che grazie a Marchionne, Ferrero e tanti altri imprenditori e intellettuali italiano consegna un'immagine del nostro paese civile, libera ed efficiente.Il leader giusto per questo paese è chi è in grado di ripensare e discutere i propri modelli e le proprie griglie di valutazuione del reale, un leader che possa avere la sobrietà e la serietà di parlare di sicurezza non nei termini di chiusura delle frontiere ma nei termini di certezza della pena e di responsabilità civile dei magistrati. Un leader che parli di necessità di leggi che riconoscano coppie di fatto nell'ottica di chi comprende che la famiglia non esiste come idea iperurania, ma come una convenzione culturale e pertanto soggetta amodificazioni storiche. Un leader semplicemnte serio che oggi vedo in Gianfranco Fini, e non più in personaggi ormai grotteschi che finiscono per rientrare nella vecchia politica della stasi, politica paludosa che ormai cominciamo a detestare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi