cerca

Don Gianni: Sacerdote, di Cristo

9 Maggio 2009 alle 12:00

In disperse falangi, pure tutti dobbiamo molto a Baget Bozzo,alla sua sapienza storico-politica come all'acume filosofico e teologico. Il cortocircuito politico, sin dai tempi del socialismo craxiano, ha costituito a mio parere il limite fattuale della indubbia vis sapienziale di GBB: vi leggo in questo il pregio di una sana inquietudine, della ricerca di un catalizzatore anche politico di una reale ansia messianica; col rischio tuttavia di arrestarsi al primo “uomo dell Provvidenza” che l'agone politico di tempo in tempo riusciva ad esprimere. Il respiro dello Spirito abita le sue riflessioni più mistiche: alla dimensione pneumatologica si accompagnano sempre le presenze angeliche e la realtà malefica del Divisore, che non può tuttavia prevalere sulla Buona Novella della divinoumanità cui tutti siamo chiamati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi