cerca

Davanti ad un negozio di scarpe di Crema

9 Maggio 2009 alle 17:00

Davanti ad un negozio di scarpe di Crema, mi è balzata alla mente questa idea: chi è un grande scrittore? Chi ti mette in mano cose che con i tuoi soli mezzi probabilmente non avresti potuto toccare. Ti mette dentro uno stato di cose e te le mostra una ad una più reali e vitali di quanto, trovandoti in mezzo ad esse, e volendone fare esperienza diretta, mai riusciresti a vederle in tutti i loro contorni. Avevo letto da giovane un romanzo di Saul Bellow che era ambientato, o meglio, che aveva come vero soggetto, la città di Chicago. Me l’ha resa così vera e viva, che quando ci sono stato quasi non la riconoscevo. No, non è proprio così, non riuscivo a sovrapporre l’esperienza che facevo sulla traccia delle idee e degli stati d’animo che quel libro aveva mi impresso nella memoria. Eppure non c’è stato bar, parco, strada e veduta che non abbia riconosciuto in tutta la sua verità e amato se non grazie alle parole lette nel libro di Saul. Lo stesso per Proust. Tutto quello che so delle relazioni mondane, delle ambizioni, dei caratteri, delle pulsioni amorose, delle follie che allietano i nostri sogni e le viltà alle quali ci abbassiamo per realizzarli, l’ho appreso da lui, semplicemente osservando il modo di fare degli amici che frequentavo al bar degli Sportivi.La nostra letteratura è povera di grandi scrittori e anche di scrittori e basta. Però sappiamo per certo che l’Inferno di Dante è più reale e sicuro di quello in cui finiremo a breve, mentre la più parte di quelli che ci vengono propinati dal catalogo ministeriale sono scrittori di parole (o forse solo a parole) e non di cose. Non ci fanno toccare con mano nulla o quasi, e ci annoiano con interminabili giri di parole per dirci qualcosa che mai entrerà nella nostra memoria sentimentale, cioè nella nostra vita. In genere si dividono in due grandi categorie: quelli che hanno un messaggio o una teoria da rivelarci, e dunque sono filosofi, ma non scrittori; e quelli che scrivono per far bella mostra di sé.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi