cerca

La priorità della 'sinistratea'/2

8 Maggio 2009 alle 15:45

E' facile fingersi paladini dell'ambiente occupandosi di cuccioli di foca. Il problema per molti atei è invece accogliere i nuovi nati : ogni essere umano che nasce deve necessariamente essere inserito in un contesto sociali fatto anche di regole. L'accoglienza dei più deboli è materia molto difficile da digerire e poi un nuovo nato consuma troppo ossigeno, troppi pannolini, produce troppi rifiuti. Il cucciolo di foca si accontenta di molto meno. Tuttavia i credenti dovrebbero mostrare maggiore sensibilità in materia di salvaguardia del creato e partecipare anche con piccoli gesti alla sua tutela. Molte strade di Pechino sono pressocchè ricoperte di feti umani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi