cerca

Senza oneri per lo stato

7 Maggio 2009 alle 13:51

Ciò che trovo più strabiliante è che le stesse persone che si stracciano le vesti per il controllo che il Presidente del Consiglio avrebbe sui mezzi d’informazione poi non solo non provano la stessa repulsione che provo io nell’accostare le parole ‘scuola’ e ‘Stato’, ma continuano a difendere un’interpretazione letterale (e letteralmente assurda, visto che si risolve nel suo contrario) della formula costituzionale ‘senza oneri per lo Stato’.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi