cerca

Riflessione un po' a scoppio ritardato

7 Maggio 2009 alle 16:45

In effetti dalla serata a Porta a Porta emerge essenzialmente questo: davanti a Berlusconi i giornalisti non vanno più in là di una domanda cretina. Allora, De Bortoli che fa quella tirata sugli ambienti plebei che non si dovrebbero frequentare perchè "non sta bene" (alla faccia dell'argomentazione), il direttore del mattino che domanda "ma lei si sente più preoccupato per la responsabilità sul post terremoto o sulla questione Veronica?", queste due domande soprattutto mi rimbombano in testa da due giorni, perfino il magnifico ex direttore di liberazione è stato quasi blando... Insomma mi pare inutile che tutti si lamentino che il Berlusca deborda ovunque vada, in modo più o meno opportuno, più o meno antipatico, mettetela come volete, in confronti simili faccio un figurone anch'io. Allora vi prego, anche se dell'Amor Vostro trattasi, se vi capita il Berlusca a tiro, ma anche dal Vostro bellissimo Foglio, fatela voi foglianti qualche domanda intelligente!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi