cerca

Quando la politica è fango

7 Maggio 2009 alle 13:49

Le ultime battute di Franceschini superano tutte le piccole e sciocche gaffes del Cavaliere. Franceschini è sceso nel fango. Ha offeso tutti: italiani, ebrei, uomini e donne. Come si fa a parlare di leggi razziali in questo modo? Quando la politica scende nel fango per schizzare e farsi sentire significa che è finita. Nel fango.... o dove volete voi!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi