cerca

Retroscena

24 Aprile 2009 alle 13:15

Non ho mai avuto simpatia per i “retroscena”: giornalismo o gossip politico? Per alcuni giornalisti, titolari di un'apposita rubrica, il Retroscena è divenuto una specializzazione, un modo di spiattellare malignità con il sapore della cronaca, una libera conversazione tra sconosciuti in viaggio che ammazzano il tempo attribuendo al politico di turno le più indicibili intenzioni. Con la lettura dei retroscena, i lettori più assidui imparano a scoprire accordi sottobanco e scambi di favori tra i protagonisti della scena politica, diventano veri e propri "cani da inciucio”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi