cerca

Dov'è la signora giustizia?

23 Aprile 2009 alle 10:28

E’ passata quasi inosservata una “liberazione di sospetti mafiosi prima della sentenza, come è successo a Bari”, attribuita alla cronica mancanza di personale e alla cattiva organizzazione degli uffici giudiziari. Osservazioni: 1) la mancanza di personale mi sembra una leggenda metropolitana radicata in tempi lontani, quando, fino agli inizi degli anni ’70, effettivamente il personale (in particolare quello amministrativo) era veramente scarso. Alla fine del decennio il personale era raddoppiato (o più); 2) vi è stato anche un progresso negativo, la complicanza sempre maggiore delle procedure, molto dovuta a garantismo eccessivo, alimentato da un formalismo smodato, che coprivano la giustizia sostanziale. Ma l’episodio richiamato non è un’evenienza nuova e ricordo un caso ancor più grave occorso vari decenni fa, quando un gran numero di pezzi da 90 della mafia furono scarcerati perché... l’ordine di carcerazione portava l’impronta di un volgare timbro di gomma e non quella del “sigillo” bronzeo della Zecca! In sostanza quasi tutti gli atti degli uffici giudiziari avrebbero dovuto essere dichiarati nulli! Ma io stesso vidi, qualche mese dopo, una copia conforme di un provvedimento della Cassazione, l’autorità che aveva ordinato la scarcerazione, che recava nello stesso timbretto la dichiarazione d’uso, la località con la data e un microscopico timbro tondo, il tutto accompagnato da uno scarabocchio senza un leggibile timbro personale. Ammesso e non concesso che sia numericamente scarso il personale; riconosciuta la cattiva organizzazione; si è ignorato un punto importante con il quale il dr. Massimo Meroni (Sostituto Procuratore di Milano) aveva chiuso una lettera trasmessami la sera del 10 novembre dell’anno scorso, a seguito di una mia pubblicata da Sergio Romano sul “Corriere” di quel giorno: “una procedura ottusamente farraginosa e piena di adempimenti del tutto inutili”. Inutili e dannosi: parte di un sistema allucinante, che blocca la Giustizia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi