cerca

25 aprile e dintorni

22 Aprile 2009 alle 07:00

Caro Direttore,in merito alle commemaorazioni del prossimo 25 aprile ecco alcune considerazioni: 1)se si commemora la fine della "guerra civile" è una commemorazione che non va fatta. Negli USA nessuno si sognerebbe mai di commemorare la resa di Lee e dei confederati all-esercito dell-Unione ma l-unica festa che unisce gli americani resta il 4 luglio. 2) se si commemora invece la fine della "guerra di liberazione",non si capisce come mai non siano mai stati invitati i rappresentanti delle Forze armate americane,inglesi,polacche,brasiliane,francesi e di tutti quei paesi che hanno contribuito alla Liberazione dell-Italia. A meno che non si voglia ancora sostenere la vulgata che l-Italia venne liberata dai partigiani col piccolo aiuto degli alleati. In realta quella del 25 aprile resta una festa di parte voluta in passato dai comunisti e dai loro amici e la riprova e data dal fatto che ai partigiani anti comunisti e stato sempre impedito di partecipare a quei cortei e a quelle commemorazioni. Aboliamo il 25 aprile e continuiamo a festeggiare tutti insieme il 4 novembre che in fondo e per noi come il 4 luglio per gli amici americani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi