cerca

Libertà di satira?

21 Aprile 2009 alle 11:30

"Ho messo tra virgolette la parola “satiriche” perchè di satiriche quelle vignette hanno ben poco. Non mi convincono Sergio Staino e Adriano Sofri con il loro appello per la libertà di satira. Rappresentare Maometto pauroso, barbuto e bombarolo, quando per gran parte dei musulmani è un’offesa che ha di satirico? E’ pura “propaganda bellica”, come sostiene il mio amico Vauro.” (Sandro Ruotolo) “Io ogni giorno che passa penso che quelle vignette siano una tragica rappresentazione del cattivo gusto: quel Maometto brutto, barbuto, con la satira non c’entra niente. La satira è gioco, allegria…” (Vauro)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi