cerca

L'educazione dei lupi

20 Aprile 2009 alle 15:11

"Il pastore belga (o 'lupo belga') è un cane spiccatamente nevrile. Per questo motivo ha bisogno, più di altre razze, di una persona che sappia imporsi al suo fianco, alla stregua di un capobranco indiscusso. È perciò importante avere con lui polso fermo e procedere ad una buona educazione di base. Si raccomanda anche uno specifico e fermo corso di addestramento". (Da "Enciclopedia del cane"). "Prega­te per me, perché io non fugga, per paura, davanti ai lupi". (Benedetto XVI, 24 aprile 2005, Messa di inizio Pontificato).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi