cerca

Non ci resta che attendere

15 Aprile 2009 alle 22:00

Dal 1945 siamo entrati nell' era atomica. La scienza ha fatto ulteriori progressi in ogni campo. Eppure nessuno sa che cosa sta succedendo ora, sopra e sotto di noi. Ancor meno in campo economico. Lo dimostrano i maremoti e i terremoti che restano imprevedibili,( anche se potremmo ridurne gli effetti). Lo dimostra questa crisi economica. Per non parlare dei conflitti tra popoli che rendono sempre più precaria la pace. A noi "olivastri", - come ci chiama l' apostolo Paolo [Rom 11] - innestati nell' "olivo buono", non resta che attendere "i tempi escatologici". L' escatologia, come la vulcanologia, non sa prevedere dove e quando accadrà, ma di sicuro il Terremoto accadrà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi