cerca

Terremoto e note a margine

14 Aprile 2009 alle 12:00

nota1. manca il "cemento" è il mantra che si ripete ossessivo. Ecco spiegato il disastro. nota2. negli anni '30,'40,'50,'60,'70,'80 i costruttori applicavano le metodologie degli anni '30,'40,'50,'60,'70,'80 e i terremori non erano così frequenti. Nel medioevo hanno costruito la maggior parte dei paesi e città e il cemento era sconosciuto. Mandiamo un avviso di reato a Michelangelo?? nota3. si vuole "cementificare" l'Italia, è il grido di allarme che vorrebbe vanificare la legge sulle modifiche della casa. Si mettano d'accordo, il cemento serve o non serve?? nota4. Il presidente Napolitano ha detto: "siamo tutti colpevoli". Parli per se, la sentenza di morte su Eluana Englaro non l'ho emessa io.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi