cerca

La sorte del maiale

14 Aprile 2009 alle 20:15

E' vero, l'ha sempre detto anche la nonna, del maiale non si butta via nulla. Ma gustare il prosciutto, l'arista cotta in forno o al tegame con le prugne, perfino zampetti e frattaglie varie, protagoniste di piatti poveri e gustosi di ogni tradizione dello stivale, ah che goduria... si può dire altrettanto del GF?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi