cerca

Il terremoto

7 Aprile 2009 alle 13:15

Si è parlato di imprevedibilità dei terremoti e quindi della natura, ciò non è una novità. Siamo noi uomini ad essere, invece, prevedibili, crediamo di poter dominare la natura, è la nostra illusione. Non per essere scolastici, mi viene in mente Leopardi con il suo "natura matrigna", di fronte a cui possiamo fare ben poco. Ecco qual è il nostro "vizio" fondamentale: ritenere di essere i padroni del mondo, di usarlo, non una piccola parte come diceva Pascal, sebbene la più importante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi