cerca

Menomale che c'è lui alla Fiera di Roma

30 Marzo 2009 alle 17:45

Non è tutto chiaro quando la penna di Eugenio Scalfari, nella descrizione panoramica del Congresso del PdL in corso a Roma, indugia sulla mimica berlusconiana che si compiace con l’oratore che l’adula, pollice ritto da pilota che decolla e segnala l’OK, e fa un aggrottar di fronte quando un altro oratore (Gianfranco Fini), là, sul podio, esprime concetti che a lui, Berlusconi, non garbano. Il tutto inquadrato dalle telecamere che ingigantiscono la prospettiva e consegnano all’immagine la malizia del primo piano indiscreto. Bisognerebbe credere che l’ingenuo in platea, Berlusconi, maestro della calza di seta sull’obbiettivo per vellutare i lineamenti del teleripreso, abbia dimenticato la finezza tecnica e non si renda conto della suggestione negativa che una smorfia ingrandita ad arte possa produrre sulla psicologia degli spettatori: e non tanto per quel narcisismo che il Cavaliere celebra in ogni ripresa televisiva che lo riguarda, ma per quella contraddizione insita nei critici di sinistra (antiberlusconiani usque ad finem) che accusano il Cavaliere di essere uno che priva della libertà i cittadini contrari a certe gestioni del potere. Non siamo ancora alla condanna del Berlusconi oclocrate, ma la distanza non è abissale e potrebbe facilmente essere colmata qualora lo spazio degli oppositori di mestiere potrebbe ridursi per fisiologico esaurirsi di adepti. Berlusconi, regista indiscusso della recita in scena alla Fiera di Roma, non avrebbe mai consentito che un cameraman qualsiasi insidiasse l’immagine del capo ricercando primi piani sputtanatori che potessero ridicolizzare la scenografia. È l’ironia di Scalfari che dipinge un Berlusconi in perenne ambascia per quella leadership che, i “marescialli” delle truppe confluite nella “Grande armata”, tenterebbero di carpire al Napoleone sul campo di Austerlitz. “Soldati! sono contento di voi!” Soldats! je suis content de vous! Disse Buonaparte alle sue truppe dopo la strepitosa vittoria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi