cerca

L'Uganda come Washington

24 Marzo 2009 alle 14:30

La faziosità dei giornalisti raggiunge picchi inimmaginabili: il 3% della popolazione della capitale del Distretto della Columbia, dopo la grande campagna per il test è risultato sieropositivo. Si evidenzia come la percentuale sia pari all'Uganda, tralasciando ovviamente come l'Uganda sia passato dal 30% degli anni '80 al 3% (ma forse un po' di più, le stime furono ottimistiche) di oggi, grazie a politiche di prevenzione che videro il preservativo solo come ultima spiaggia. Nessuno lo dice a parte il Foglio e pochi altri. Decisamente disgustoso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi