cerca

Dalai Lama, yes he can

24 Marzo 2009 alle 13:45

Verso la fine dello scorso anno durante una visita in Nigeria il leader spirituale del Tibet non solo aveva asserito che "l'astinenza sessuale dà più indipendenza e più libertà", ma si era spinto ben oltre parlando del matrimonio come pericolo che può portare "al suicidio o all'omicidio" e di come il troppo attacamento ai figli o al partner siano di ostacolo alla pace mentale. Ma se a parlare di castità è un leader religioso vestito di arancione va bene, mentre se il vestito è bianco.....

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi