cerca

Se gli extraterrestri...

20 Marzo 2009 alle 21:45

Immaginiamo che un extraterrestre arrivi in una città italiana di oggi, per esempio Roma. Tra le tante cose che noterebbe, ci sono le farmacie. Qualcuno gli spiega sommariamente a che servono le farmacie. L'extraterrestre nota che al di fuori di tante farmacie sono collocati alcuni contenitori metallici, e chiede a che servono. Gli viene spiegato che sono distributori di profilattici e a che cosa servono questi ultimi. Commento dell'extraterrestre: "Ma perché, a un certo punto vi scappa e non potete trattenerla?". Oppure: "Ma l'unico problema serio di salute di massa è questo qua?". Ormai siamo ridotti a mettere i distributori di profilattici per le strade come se fossero, non so, i tombini delle fogne o le bocchette antincendio, o magari le immagini sacre che si mettevano fino a cinquant'anni fa. Ecco il Progresso... del ridicolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi