cerca

Gli animali hanno diritti?

19 Marzo 2009 alle 12:45

Ho letto il libro di Scruton "Gli animali hanno diritti?" Come al solito brillante, illuminante, definitivo. Solo nella follia quotidiana si può pensare che esseri fuori dell'ambito morale possano avere diritti, non fosse altro perché non hanno alcun dovere verso nessuno e non hanno obblighi di sorta verso se stessi. Ma quello dei diritti è oggi un paradigma ideologico che serve a scardinare gli ultimi ambiti di libertà individuale che rimangono. Oggi ci sono i diritti dell'uomo (sic), delle donne, dei bambini, dei poveri, degli animali, degli omosessuali,dei lavoranti, dei non vedenti, dei non udenti, dei non chiavanti. Ci sono poi i diritti accessori alla salute, all'istruzione, all'acqua,al lavoro, eccetera. In pratica se tutto è soggetto a rivendicazione di diritto, vuol dire che c'è qualcuno che ti sottrae quello che ti appartiene e dunque la rivendicazione del diritto è la volontà di esproprio della capacità di agire e di essere di chi non ha necessità di rivendicare il diritto che tu immagini ti sia negato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi