cerca

Cupidigia

17 Marzo 2009 alle 19:00

C'è un colosso assicurativo negli Stati uniti d'America, il nome del monstrum è AIG. L'AIG è al tracollo, l'amministrazione americana per scongiurare siuazioni di collasso finanziario a catena versa 170 miliardi di dollari nelle casse del monstrum. Il tutto a spese del famoso quanto vituperato contribuente. Che fa l'AIG? Ringrazia. Come? Pagando bonus ai suoi dirigenti per svariati milioni di dollari. Tuona Obama contro l'evidente presa per i fondelli, agli studiosi del diritto eventuali azioni bloccanti lo status che si è venuto a creare. Quello che colpisce è la cupidigia. Cupidigia di manager che forti di pretesi diritti contrattuali affermano d'autorità l'insana voglia di esser pagati stracciando ciò che minima lealtà vorrebbe. Silenzio e cenere sul capo. Perchè quando si conduce al disastro un'impresa devi solo ringraziare lo Spirito Santo se questa impresa si salva grazie a danari pubblici. Però niente, il discorso per gli artefici del disastri AIG non regge. Devono essere pagati, c'è un contratto da rispettare e di conseguenza bonus da elargire. Oramai siamo al capolinea di una società che in nome dell'arricchimento personale e dell'ingordigia dell'eccesso ha frantumato il tessuto sociale dell'esistere. Ecco perchè Gesu Cristo è stato sconfitto, dimostrata la sua cacciata dal tempio, perchè qui è stata disintegrata ogni minima traccia di solidarietà umana, qui si è spento lo spirito cristiano del viver in simbiosi. Siamo forse all'Apocalisse e misuro le parole mentre scrivo. Restano lo sconcerto per l'aridità dell'uomo e l'indignazione di un'avidità che misura il senso del vivere. Non sembri peregrina tesi pauperistica, ma dietro i dirigenti AIG che riscuotono bonus milionari si gioca il destino di una civiltà. Solidarietà contro individualismo, aiuti contro ingordigia. E allora è venuto il momento della scelta chè qui crollano le fondamenta della casa comune. Spero torni quella lealtà dell'esser uomini che cancella la vergogna di guardarsi negli occhi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi