cerca

La crisi

12 Marzo 2009 alle 21:45

Quello che le suore misericordine hanno fatto e continuano a fare per altri malati, non l'avremmo mai saputo senza la triste storia di Eluana. Quante altre mani misericordiose ci sono nel nostro paese che operano nell'ombra, quante altre persone sono al lavoro nelle comunità terapeutiche, nei ricoveri per anziani, in ogni ambito dove l'uomo vive in modo più acuto la debolezza, il limite? Hanno forse voce? Smettetela di farci vedere in tv politici che si azzuffano ed opinionisti che si parlano addosso.Fateci vedere chi è al lavoro, chi testimonia una posizione umana che è capace di compagnia all'uomo in qualunque circostanza. Ne abbiamo bisogno più del pane, perchè la crisi,oltre che nelle nostre tasche, è nei cuori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi