cerca

Problemi di droga un po’ in tutto il mondo

6 Marzo 2009 alle 21:30

E non solo per Obama, come ci ricorda un "Solo qui" di oggi. Tanti e tali che non credo che, sommando i pro ed i contro, ci convenga andare avanti con la proibizione. Non c'è da rompere un tabù: sono molti i vizi con cui una persona può rovinarsi, e da cui lo stato trae risorse senza molto scandalo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi