cerca

Tedio lusitano

5 Marzo 2009 alle 07:00

Mourinho, non esistesse bisognerebbe inventarlo. Così da avviarci tutti all'insegnamento metodologico del tedio che incede a ritmo di fado. Però José Mário dos Santos Mourinho Félix è vivo e lotta insieme a noi, ahimè, tanto da indurci a pause sonnolente strappate al vezzo tecnico-tattico di noi mister d'Italia. Eppure il lusitano sfonda nei video, crea fenomeni imitativi di spavalderia dialettica, soggioga anime calciofile e non, ridonda nella toponomastica della battuta al vetriolo. Epperò confesso che all'ennesima polemica, all'intemerata "anti" sempre e comunque, all'asfittica muscolosità del verbo dello Special-one un vago senso di letargia avvolge le mie membra e paralizza intelletto e ironia. Chè quando sei contro tutto e tutti diventi la nemesi del fattore C., ovvero della Creatività innalzata a segno indelebile di sorpresa e incanto. E Mou è creativo nell'arguzia come lo può essere un cammelliere alla guida di una Ferrari, non sfonda. Perchè il suo pensiero è reiterato e la reiterazione sconfina nella pedanteria e la pedanteria s'innalza a pesantezza che leggerezza scaccia via come mortal nemico di leggiadria quotidiana. Pesante il portoghese, ripetitivo nell'eloquio, plumbeo nei concetti, oramai la palma di migliore è sua a vita, lo eleggiamo precursore della frase violenta, cavaliere di scontri al calor bianco, cecchino di colleghi rei di non esser all'altezza di Sua Altezza. Tutto questo è inciso come diamante su vetro, vi apponiamo il suggello dell'eternità, però che ci lasciasse godere dell'attimo fatato di un colpo di collo-effetto, di una sforbiciata, finanche di una difesa strenua con adrenaline catenacciare. Siamo uomini semplici che rifuggono alle tuonitranti conferenze-stampa del profeta dell'invettiva. Bandiera bianca, Mourinho, apprezzi il vile gesto della resa, ci conceda l'attenuante dell'ignavia, noi poveri consumatori di futbol d'altri tempi. Vogliamo solo una poltrona di domenica dove annegare l'insano gesto pallon-voyeuristico. In pace.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi