cerca

Amore/9

4 Marzo 2009 alle 19:38

Quando ho visto due dei miei figli con la testa fracassata sul selciato a causa della follia di un conducente che proveniva dalla carreggiata opposta conversando al cellulare, non mi sono posta il problema della sofferenza inutile. Non ci siamo rivolti a strutture idonee a porre fine al nostro dolore e a quello dei nostri ragazzi anzi pur essendo devastati li abbiamo vegliati, li abbiamo coccolati, abbiamo parlato con loro di tutti i problemi della quotidianità senza mai versare una lacrima. Abbiamo vinto e dopo mesi di immenso dolore e dolorosissima riabilitazione i nostri figli ci hanno ringraziato per non averli abbandonati al loro destino.Questo è ciò che fanno i genitori che amano oltre ogni speranza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi