cerca

Amore/6

4 Marzo 2009 alle 09:45

Il testamento biologico costituirebbe una scelta personalissima e servirebbe ad evitare che altri decidano per noi, o a delegare chi vogliamo sia autorizzato a decidere per noi. Il meccanismo attuale che sostanzialmente si basa su rapporti di parentela non funziona. Gia' oggi negli ospedali vengono fatte scelte drammatiche ogni giorno, basate sulla volonta' di coniugi e parenti, che spesso non sono in grado di decidere lucidamente perche' in una situazione difficile. Altre volte e' il Dottore che sostanzialmente fa una scelta scaricando di responsabilita' la famiglia quando dice che non c'e' piu' niente da fare. Se vogliamo essere minimamente tutelati dobbiamo avere disponibile il testamento biologico. Certo non sara' a prova di bomba, ma e' piu' tutelata la volonta' di chi fa testamento o quella di chi non dispone nulla e lascia tutto all'arbitrio degli eredi?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi