cerca

L’Italia non è un paese democratico?

3 Marzo 2009 alle 10:30

Nel 1987 il 44% degli italiani aventi diritto abrogò tre articoli di legge riguardanti le centrali elettronucleari e di conseguenza il governo decise una semplice moratoria di 5 anni. Con i governi successivi, di fatto la moratoria si trasformò in un insensato ripudio della produzione non già dell’utilizzo di energia elettronucleare, che quindi continuiamo serenamente a importare senza che ciò susciti indignazione e sconcerto presso le masse democratiche. Ora, si può avere un’idea più o meno alta del concetto, ma invocare una questione Democratica ogni volta che, passato un congruo lasso di tempo, su materie controverse un elettorato mostra maggior consapevolezza e coerenza, mi sembra francamente un abuso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi