cerca

Confusione biotestamentaria

27 Febbraio 2009 alle 17:00

Con l'editoriale odierno de Il Riformista, ai dubbiosi sul testamento biologico si aggiunge anche Antonio Polito. Citando Dahrendorf il direttore teme il rischio di "scivolare dal testamento biologico all'eutanasia." "Più si banalizza la morte, più la si considera una scelta invece che un evento." Condivido il dubbio di legiferare sul fine vita, ma mi assale un altro dubbio: senza il ddl Calabrò c'è il rischio di assistere nuovamente impotenti a un'altra morte per disidratazione?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi