cerca

Le figlie del popolo

25 Febbraio 2009 alle 14:00

Quando l’aborto era penalmente perseguibile, le figlie del popolo si rivolgevano di nascosto alle “mammane" a ne uccidevano non piu' di 1000 in un anno. Oggi le "figlie del popolo" ne uccidono circa 250.000 in un anno anche si vi è qualche obiezione. In quanto a ipocrisia, provetta selvaggia eliminava embrioni a manetta e non è vero che garantiva il figlio a tutti i costi. In quanto a ipocrisia, credo che sia insuperabile colui che nasconde l'omicidio di aborto come problema della morale cattolica. Il feto ucciso è un essere umano ucciso e non un essere umano cattolico. Vedo che l'antilingua e la menzogna a sinistra siano di casa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi