cerca

Testamento biologico, Englaro attacca

21 Febbraio 2009 alle 08:00

"Tutti in piazza contro una norma assurda e incostituzionale. Questi il titolo e il sottotitolo del giornale di Udine, di oggi. Ecco il buon Beppino, silenzioso, carnico taciturno. Lo scopriamo ora, battagliero e agguerrito che, invece di fare silenzio, come negli ultimi giorni chiese continuamente a tutti (assecondato da amici politici, legali, giornalisti compiacenti e amanti delle cene) cavalca la sua notorietà costruita sulla vicenda della figlia. E invita alle piazze, sbraitando norme anticostituzionali. Che buono questo Beppino, che tanto aveva intenerito molti con le sue parole così dolci verso le suore che avevano usato una forma di violenza contro la figlia. Mai fidarsi, soprattutto di chi troppo facilmente tace... e poi, magari, ce lo ritroviamo candidato alle europee. Che lo Stato intervenga il più presto, che i cattolici non restino nel silenzio in nome del "politicamente corretto" perchè no è di questo che si tratta ma del "rincoglionimento dei corretti". Svegliatevi gente, non facciamoci travolgere da questo rigurgito di barbarie. Ricordiamoci le parole "Lupi travestiti da agnello"... eccoli che arrivano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi