cerca

Ancora più doloroso

20 Febbraio 2009 alle 12:45

Personalmente me lo aspettavo, ma questo mi rende se possibile ancora più amareggiata ed arrabbiata. Il Sig. Englaro ha rotto il silenzio, ed attaccato l'azione legislativa sul testamento biologico. Spiace dirlo ma sembra proprio che dopo avere messo la sua quota individuale nel capitale della "società per la morte progressista", ovvero la vita di sua figlia, sia intenzionato a fare fruttare l'investimento fatto. Avrei preferito mille volte vederlo mantenere il proposito e restare in disparte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi