cerca

Crisi reale "sulla mia pelle"

19 Febbraio 2009 alle 11:45

Ordini diminuiti, clienti che chiedono di posticipare i pagamenti a 90/120 giorni, meno TIR sulle strade, ferie anticipate obbligate, stipendi in ritardo, conto corrente in discesa, ma soprattutto e finalmente non ci sono più i barattoli mezzi vuoti abbandonati in fondo al frigorifero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi