cerca

Redistribuire il reddito?

17 Febbraio 2009 alle 11:00

Economicamente siamo nel pieno di una grossa crisi alla quale gli stati, in particolare gli USA ed il Giappone, stanno sopperendo mediante una spropositata iniezione di liquidità ed aiuti a vari settori economici. L'intento è di far ripartire gli acquisti e gli investimenti, si rischia però di indebitare gli stati senza avere un opportuno ritorno economico. E se, invece, la strada giusta fosse quella di prendere atto che non è possibile tornare ai livelli di consumo precedenti e che ci si dovrà adattare ad una situazione di minor benessere generale? Quali implicazioni potrebbero scaturire da una presa di coscienza di questo tipo? Innanzitutto ci si dovrebbe porre il problema di una nuova redistribuzione del reddito disponibile poichè è chiaro che, a fronte del declino economico di un grande numero di persone ci sono invece intere categorie che non risentono minimamante della crisi (es: dipendenti pubblici di ruolo). Non so se la situazione politica attuale permetta la presa in considerazione di una redistribuzione del reddito ma bisogna fare molta attenzione perché le rivoluzioni, tutte, sono sempre nate da problemi di...pancia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi