cerca

Con i se e con i ma.

17 Febbraio 2009 alle 10:00

Mi capita spesso di verificare che persone che si percepiscono molto diverse tra loro, condividano la medesima ansia: quella di potersi affidare a principi veri, sempre e senza eccezioni (Vita, Pace, Famiglia, Libertà). E che di conseguenza difendano la verità di affermazioni icastiche su questi oggetti, senza valutarne l'applicabilità caso per caso. Queste persone apparentemente preferiscono la certezza di sbagliare (solo nei rari casi in cui questi ottimi principi falliscono) contro il rischio di sbagliare di più, ridiscutendo i principi stessi. E guardano con orrore fideista a quei casi in cui emerge l'opportunità di spegnere una vita, fare una guerra, dividere una famiglia, limitare una libertà. Tra tutte queste cose, io prendo parte per la libertà e la responsabilità, che funzionano bene, anche se complicano le nostre veglie, e disturbano i nostri sonni. Con il solito dubbio. Che spero di essere capace di distinguere la regola dall'eccezione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi