cerca

Risvegli da Sinistratalismi.

16 Febbraio 2009 alle 21:30

Uno (ironia) sente di prima mattina la Concita de Gregorio che dopo qualche ammonimento sul rischio di regime dittatoriale regala qualche definizione (satira). Defenestrazione: persone che ritengono di non sentirsi a proprio agio e decidono di cambiare collaborazione con un quotidiano. all'incirca. Con voce mimetica che cerca di ricordare di proposito quella della Fiorella Mannoia. Ma questa musica troppo dall'alto. Incidentalmente poco dopo si apprende che la sinistra democratica è divisa in correnti. Quella del "come dire" che racchiude il melandrismo, la direzione dell'unità e (come dire) le donne del capo. Quella del "diciamo", molto trasversale, puntuta e riottosa che ha il recente merito di essere riuscita a far fare una critica comprensibile persino a Follini. In ultimo quella personale del "sepoffa'" con la quale il grande capo cerca di non dire di no a nessuno, ma non lo sa fare. Conclusioni: il Pd prenderà più o meno gli stessi voti che prenderà la Lega nord fino a lampedusa. si dirà però che la colpa sarà dell'astensionismo. E andranno tutti a casa. finalmente liberi. (I had a dream.....)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi