cerca

In ricordo di Giacomo Bulgarelli

13 Febbraio 2009 alle 15:32

Oggi scomparso dopo lunga malattia, vorrei ricordare in una riga sola il giocatore simbolo della mia città, protagonista nel "Bologna che qui si gioca come in paradiso" di Fulvio Bernardini vincente degli anni sessanta, con le parole con le quali veniva accolto all'ingresso in campo da Gino Villani: "Onorevole Giacomino, salute!"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi