cerca

Formigoni l'agnello mostruoso

13 Febbraio 2009 alle 10:45

Sarà anche vero quello che sostiene Baget Bozzo, cioè che il Cristianesimo stesso prevede che il cristiano/agnello si deve sottomettere ai leoni, ma ieri sera ho avuto la dimostrazione del contrario e nell’ambiente ideale ai leoni, la savana di Annovero, Formigoni li ha letteralmente sbranati tutti, compreso un Bersani (uno dei più possenti, forse) ridotto a brandelli. E poi con il sorriso da iena sulle labbra. Una cultura formidabile, dalla Costituzione alle questioni etiche, dalle dinamiche parlamentari alle responsabilità delle regioni. Un mostro. Un’agnello mostruoso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi