cerca

Cristo e il Sacrificio

13 Febbraio 2009 alle 12:15

Scrive un pezzo davvero interessante Stefano Tassinari: c'e' troppo Cristo. Il problema pero' e' piu' complesso, perche': 1) incentrare tutto su Dio Padre, oltre ad essere un ripiego, finirebbe con l'essere un passo indietro: il cristianesimo passerebbe dall'essere testimonianza esperita a religione tradizionale, da essenza spirituale a realta' dogmatica. 2) La grandezza del Cristianesimo e' la storia di Gesu': storia testimoniata, mistero raccontato, ma soprattutto Vita. E il suo sacrificio ci restituisce un Dio padre che infligge a suo figlio e a se stesso un sacrificio impensabile.Il Dio immortale muore sulla Croce nella sofferenza piu' atroce e poi mostra tutta la sua gloria nella resurrezione. 3) Il sacrificio-il fuoco sacro-che produce energia e movimento alla vita,lo sforzo che solo fa conseguire il giusto risultato, questo sacrificio va ben spiegato. Va fatto comprendere a un mondo che sembra inebetito in un edonismo, un individualismo, un egoismo oramai irrecuperabile. Il sacrificio - nel lavoro, nella ricerca, negli investimenti affettivi ed economici, nel tempo impiegato - e' la molla della trasformazione del mondo operata dal cristianesimo. La storia va riscritta. 4) E'l'azione benefica-le Buone Opere-e il meccanismo che essa innesta che e' comprensibile a tutti. Un mondo dove il sacrificio porta buoni frutti e li moltiplica. Una parte della societa' moderna e' cosi' attratta dall'etica semplice di Buddah e dal suo messaggio ancor piu' umano, che non si insinua fin sotto la nostra carne. 6) L'India ha fatto in modo che anche il male sia attribuibile a Dio. Da noi diavolo e' assenza di Dio: estromissione del male dai parametri del sacro; estromissione di Dio da tutto cio' che e' male. Questa divisione netta comincia a traballare, la Vita e' contrassegnata da piacere e dolore, bene e male, peccato e rettitudine. Se non recuperiamo anche il male, tra cui uno dei suoi grandi mali - la guerra - a categoria divina, la Vita si scristianizza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi