cerca

Definizione di assassino

12 Febbraio 2009 alle 20:40

Scusate, uno che uccide un suo simile come lo chiamate se non un assassino? Poi potrà avere tutte le attenuanti di questo mondo, potrà anche non finire in carcere... ma assassino rimane. E in questo non c'entra né Quagliariello, né Veltroni, né il Papa, né il presidente, né nessun altro. Questo è italiano. Per definizione assassino è colui che uccide un altro essere umano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi