cerca

La sua morte "improvvisa"

10 Febbraio 2009 alle 17:00

è stata il suo ultimo supremo atto di Volontà concessogli dal Signore, in barba agli scienziati tecnotraci che erano lì al suo capezzale e pretendevano di gestire con il cronometro la sua morte e in barba all'accanimento di poteri esecutiv-legislativ-giudiziario che si sono scatenati quando ormai c'era troppo poco tempo, come a dire: ora che non ci sono più, vogliate ragionare con più calma e saggezza per trovare una "soluzione" giuridica il più possibile condivisa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi