cerca

In nome del popolo italiano

10 Febbraio 2009 alle 17:30

Poche parole, solo per dire che Eluana è morta "in nome di tutti noi"; è come se a piè di quelle sentenze ci siano anche le nostre firme. Non so voi, ma a me questo disturba molto. Se in questa vicenda "pesano le firme messe e non messe", io vorrei dire che la mia firma non vuole esserci sotto quelle sentenze. La mia, e quella di almeno la metà del popolo italiano, stando ad alcuni sondaggi. Morire per sentenza, morire "per la ricostruzione della tua volontà presunta e del tuo stile di vita", non fa parte del diritto. Non accadrà più, quello che è accaduto a lei. Ma vi è l'amarezza di quando si completa una gara a tempo oltre il massimo consentito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi