cerca

Contro il fondamentalismo religioso

9 Febbraio 2009 alle 17:30

La vicenda Englaro rischia di trasformarsi in una sorta di referendum sullo "stato etico" dovendo scegliere tra una etica laica e una etica cattolico-fondamentalista. Chi dal versante della destra critica i fondamentalisti mussulmani, non può non criticare anche i fondamentalisti cattolici chevogiono imporre la loro idea di stato etico all'Italia. Il caso Englaro è un caso umano che coinvolge la famiglia della donna e dopo che è stata emanata una sentenza giuridica nessuno deve frapporsi a quella sentenza: né il Vaticano, né il governo, né i partiti. Non possiamo diventare uno stato fondamentalista di ispirazione vaticana!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi