cerca

Assoluti

9 Febbraio 2009 alle 16:30

La vita come valore assoluto, è impossibile per ogni governo compreso il nostro. Se così fosse dopo aver legiferato come intende fare dovrebbe sciogliere esercito e polizia. Non sarebbe ammissibile, in un conflitto a fuoco rischiare di perdere una vita, poliziotto, talebano o mafioso che sia. Legiferare sull’onda del caso sarà dannoso e inutile. Io ho votato a destra ma non intendo farlo più se questo governo imporrà la legge che si prepara a varare. La vita è il bene più prezioso questo si! Ma è cosa assai diversa. Deve essere difesa dalla nascita alla morte senza farne un credo impossibile. Il governo lasci certe decisioni ai singoli individui che si trovano in situazioni estreme, li aiuti, se vuole, ma non decida per loro. Come credente ho molti dubbi nell’assolutizzare la vita (si parla di casi estremi). Fino a poco tempo fa molti erano contrari alle terapie del dolore e fortunatamente la chiesa si è ravveduta. La vita come dono significa semplicemente che posso farne l’uso che ritengo opportuno appellandomi alla coscienza. La coscienza è termine Cristiano oltre che laico. La chiesa non è Dio: è ben altra cosa. Oggi ha ragione? Non lo so! ho molti dubbi. Come laico e liberale mi è chiaro cosa non deve fare il governo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi