cerca

Quando soffriamo?

7 Febbraio 2009 alle 08:00

La nostra sofferenza e', il piu' delle volte, coincidente con la nostra impotenza. Spesso, anche un dolore passeggero, in una persona cara, ci scatena una sofferenza personale. Il fatto non accade per transitivita', accade perche' la nostra essenza mal sopporta di doversi fare carico dei dolori altrui, soprattutto se non siamo medici o stregoni. Per Eluana accade la stessa cosa. Premetto che sono ateo ma questo non mi da alcuna certezza, su questo argomento. Non giudico nessuno (e perche' dovrei, visto che sono il primo a non "comprendere" dove sta la ragione e se ne esiste una e una sola?). Giudico me stesso, e decido fin da ora che comunque vada, sara' per ognuno di noi una sconfitta. Sconfitta perche' non siamo stati capaci di trovare in 17 anni, una soluzione scientifica al problema. E, anche qui, ci sono colpe? Non so, sicuramente c'e' tanta tristezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi