cerca

Noi e Eluana

5 Febbraio 2009 alle 10:25

Dov'eravamo NOI in questi 17 anni? Dov'era e dov'è la pietà che ogni giorno NON ci fa dire "voglio servirti per come sei", malato, debole, sofferente, prostrato, immobile, osceno nella tua cruda inermità (come hanno magnificamente fatto le due suore misericordine di Eluana, gloriose "serve inutili" in una società che premia soltanto l'efficientismo dei corpi e delle attività sociali, sessuali e commerciali). Alle batterie da fuoco, ideologhi eutanasici che sanno soltanto blandire e blandirsi ipocritamente senza poter nascondere un'animaccia troppo vile per sopportare la vista della sofferenza dei loro simili e mettersi in moto per servirla (che è ben diverso dall'alleviarla: della serie, superman arriva volando, tira fuori la bacchetta magica, risolve e passa al caso successivo - insomma se ne fotte - un altro esempio di puro, ottuso e inutile efficientismo). E allora si arrivano ad ascrivere sondini e clisteri nella categoria dei "trattamenti inumani" e addirittura dei "calvari": sondini e clisteri, la nuova croce. E allora basta chirurghi, basta terapie, basta antibiotici, basta dentisti, basta pediatri, basta code sfiancanti in ospedale, ricoveri, degenze, post-degenze, sofferenze... teniamoci pronti: è iniziata la guerra totale alla malattia (quella roba sconcia e brutta, così poco chic), preludio ad una bella eutanasia di massa. Sic transit Eluana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi