cerca

In molti son venuti

5 Febbraio 2009 alle 15:10

In molti son venuti a Udine, da vicino e da lontano nel tempo. E' venuto Franz Kafka, meravigliato che la realtà......è venuta Madre Teresa di Calcutta...è venuto Benedetto Spinoza col suo cartello che aveva scritto a rischio della propria vita e che ora calza perfettamente "ULTIMI BARBARORUM"...sì, è venuto dall'Umbria anche un poverello che parlava di sorella acqua...è venuta una moltitudine silenziosa indifesa ma vincente

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi