cerca

Eluana deve morire

4 Febbraio 2009 alle 20:30

Anche Sofri, nell'editoriale su Repubblica di oggi, cade nella trappola in cui molti sono caduti parlando di "interruzione di una cura non voluta"; lo invito a leggere la splendida intervistas u Avvenire della signora Coletta, vedova di uno dei carabinieri uccisi a Nassirya, che ha conosciuto e frequentato Eluana. Eluana in 17 anni non ha preso un antibiotico e non è attaccata a nessuna macchina, respira da sola ed ha le mestruazioni! Ci accusate -quasi fosse una colpa- di avere certezze, e non di avere "solo dubbi" come il Presidente Fini. Ebbene sì, abbiamo la certezza che quella ragazza sia viva e che debba essere alimentata, come debbono essere alimentate tutte le persone non autosufficienti. Il primario afferma che esiste uno "scollamento tra il sentire sociale e la posizione della politica e della chiesa sul tema della vita vegetale"; e chi sarebbe costui per fare una affermazione del genere? E' lo stesso scollamento di cui si parlava ai tempi del referendum sulla legge 40? Sono proprio le persone che conoscono "l'odore degli ospedali" che vorrebbero continuare ad alimentare Eluana e tutte le persone nel suo stato; sono proprio coloro che "sanno cosa vuol dire diventare così vecchi" che non accettano che una giovane donna possa essere lasciata morire di fame e di sete. Non volete liberare Eluana, volete liberare voi stessi. E, infine, un'ultima domanda: ma la madre di Eluana, cosa pensa di tutto ciò?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi