cerca

Dubito ergo sum

3 Febbraio 2009 alle 20:00

I giudice pronuncia condanna solo se la colpevolezza dell’imputato risulti al di là di ogni ragionevole dubbio. Nessun dubbio per Eluana, nessuno? Ma veramente? Mamma mia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi